• Trattamento

    Trattamento

Visita e trattamento

L'osteopata si occupa dell'aspetto meccanico dell'individuo, quindi la sua visita è orientata in questo senso e la sua analisi non ha niente a che fare con la diagnosi medica. In generale l'osteopata valuta la postura e la qualità dei movimenti articolari del paziente oltre al tono muscolare. Queste sono le valutazioni più generiche e grossolane; poi ci si concentra sulle informazioni che la mano riceve dai tessuti: è la valutazione delle tensioni fasciali e dei minimi movimenti a livello cranico e sacrale. In questi casi occorre una notevole sensibilità; si dice, infatti, che le dita dell'osteopata devono "sentire, pensare e vedere", un modo per affermare che la palpazione è in ogni modo il mezzo di valutazione più importante per l'osteopata.
La terapia può basarsi sulla ricerca e trattamento delle disfunzioni osteopatiche riscontrate oppure può essere più generale con l’obiettivo di facilitare un’autocorrezione da parte dell’organismo.
Il trattamento è esclusivamente manuale e va dalle manipolazioni articolari alle tecniche di rilasciamento delle tensioni muscolari e fasciali, fino alle tecniche craniosacrali e viscerali.

La visita osteopatica non è standardizzata, ogni osteopata utilizza i test che preferisce. L’obiettivo però è lo stesso, comprendere se la funzione meccanica di articolazioni, muscoli, tessuti è buona o alterata e se può essere responsabile dei sintomi del paziente. Il trattamento osteopatico è una naturale conseguenza di questo approccio, in alcuni casi è preferibile lavorare su una zona specifica, altre volte è più efficace un trattamento più globale.

E’ impossibile stilare un elenco di disturbi o situazioni che possono beneficiare del trattamento osteopatico, ma fra i più comuni si possono citare i dolori alla colonna vertebrale (mal di schiena, dolore al collo) e quasi tutti i tipi di dolori muscolari ed articolari; gli esiti di traumi contusivi e distorsivi, i colpi di frusta; alcune forme di cefalee; alcune forme di nevralgia (ad esempio la sciatalgia o le cervicobrachialgie). Spesso il paziente si rivolge per problemi posturali legati alla professione o allo sport che svolge.
L’osteopatia può aiutare a gestire meglio alcuni sintomi, come gli spasmi dolorosi del colon irritabile, la dispepsia, il reflusso gastroesofageo, i dolori mestruali, l’asma.

Prenota una visita

Stefano Mangiavillano - MioDottore.it

I miei studi

A Milano - Studio Osteopatia Soma
Via N. Piccinni, 3

A Milano - Studio Rem - Cura per la Persona
Via Edolo, 26

A Livorno
P.zza Matteotti, 38 (grattacielo)

Visita il mio profilo su MioDottore.it

Chiedimi un consulto

Studio Osteopatia Soma
02 29417683

Studio Livorno
392 7460629